Sign in with Google+ Subscribe on YouTube

Bontempi Casa Netoip Ancona: Rosa 5, Galdenzi 4, Ujkaj 4, Giombini A. (L), Silvestrelli 14, Albanesi 1, Angeli n.e., Sabbatini, Clementi n.e., Ferrini 19 pt., Magini, Bugari 6; 1° ALL. Giombini – 2° ALL. Bleve

Virtus Paglieta(CH): Cipollone 6, Rustignoli 6, Picciano, D’Alessandro, Berardi 2, Annecchini (L1), Tatascione 5, Di Santo, Zaccagnini 3, Lanci 2, Di Nella, Di Fulvio 4, Pietroluongo 2, Di Giulio (L2); All De Angelis

Bontempi Casa Netoip Ancona – Virtus Paglieta(CH): 3-0 (25-20,25-12, 25-15)

Arbitri: Mazzotta - Vitelli

Ancona – Comincia bene il girone di ritorno della Bontempi Casa Netoip Ancona che vince 3 a 0 con merito contro la Virtus Paglieta penultima forza del campionato. I dorici danno dimostrazione di solidità e compattezza e dopo un avvio stentato (6-10) per gli avversari riescono ad ingranare la marcia giusta e chiudere in poco più di un’ora il match.

Mister Giombini quest’oggi sceglie Silvestrelli opposto (14 punti per lui nel match) in diagonale con Albanesi, Galdenzi e Rosa al centro, Bugari e Ferrini in posto quattro con Giombini libero.

Nel primo set gli ospiti iniziano subito forte portandosi prima sul 10-6 e poi sul 12-9 ma il turno al servizio di Silvestrelli riporta il match sui giusti binari e permette il primo sorpasso dorico a quota 14-12.

Due punti in attacco di Ferrini fanno si che il divario si ampi sul 18-14. Sul turno al servizio di Albanesi il gap si amplia ancora sul 21-15 grazie al muro di Silvestrelli che costringe Paglieta a chiamare time out.

Paglieta prova a ritornare nel match vincendo lo scambio lungo che le permette di riavvicinarsi sul 23-19 ma un errore ospite permette ai dorici di vincere il set 25-20.

Il secondo set vede subito i dorici partire forte e portarsi avanti 4-2 e poi grazie al servizio di Ferrini scavare il break decisivo anche grazie ai grandi attacchi di Silvestrelli e i muri di Galdenzi che permettono al capitano di  terminare il suo turno al servizio sul 15-6. Sul 18-7 gli ospiti chiamano time out.

Giombini si gioca anche la carta del doppio cambio e sul 20-9 fa entrare Sabbatini per Silvestrelli e Magini per Albanesi. Altro time out per Paglieta sul 23-10 ma ormai il set è volato via e la Bontempi Netoip chiude 25-12.

Il terzo set, si apre subito con una novità in casa dorica: Ujkaj rileva Galdenzi al centro. Sono gli ospito però a partire forte 0-2 ma due attacchi da posto quattro di Bugari rimettono le cose in chiaro e portano avanti i dorici sul 4-3. Il divario si amplia con un break di 4 a 0 sul 11-7 che permette ai dorici di scappare via anche in questo terzo set. Ma gli avversari non ci stanno e con uno scatto di orgoglio provano a riavviacinarsi fino al 12-10. Giombini anche in questo set opta per il doppio cambio (a quota 15). L’ace successivo di Bugari che vale il 16-12. Sul 21-15 il turno al servizio di Ferrini coadiuvato da Ujkaj a muro permette ai dorici di chiudere il set sul 25-15 e vincere il match sul 3 a 0.

Queste le parole di coach Giombini a fine match: “il match è risultato agevole soprattutto per la nostra prestazione in quanto tutti i ragazzi, compresi quelli subentrati in corso d’opera hanno giocato un’ottima pallavolo mostrando diligenza tattica e buone giocate tecniche. Siamo stati anche molto bravi a superare la prima fase iniziale e a portarci poi a casa i tre punti senza correre grossi rischi”