Sign in with Google+ Subscribe on YouTube

Ancona – 22 Punti in classifica frutto di 8 vittorie e solo 4 sconfitte: è questo il bilancio della formazione di serie B della Accademia Volley di serie B targata Bontempi Casa – Netoip.

Una squadra giovane costruita pezzo su pezzo dal DS. Leonardi che sta viaggiando a tutta birra contro avversari di altissimo livello. E quello che dimostra la forza di questo gruppo è il saper reagire alle avversità che si sono presentate durante il cammino visti gli infortuni di Bizzarri (stagione finita) e Angeli (in ripresa) ben rimpiazzati in ogni match da Galdenzi e da Bugari (o Clementi). In più in soccorso dalla serie C è arrivato anche Ujkaj che ha esordito positivamente nell’ultimo match interno contro Terni.

Tornando al reparto infortunati, intervistato oggi telefonicamente, Jacopo (Angeli) si è dichiarato “soddisfatto dei progressi fatti negli ultimi giorni e fiducioso della positività di essere utile al gruppo già sabato prossimo nel match contro Paglieta”.

In questo girone di andata possiamo orgogliosamente affermare che fra tutti i match spicca il match con Bari di Cernic che dopo la sconfitta in terra dorica ha perso solo un altro match, e questo dà ancora più consapevolezza della forza della squadra e della rosa costruita.

Ma come si sa il meglio è quello che deve ancora venire e sarà necessario affrontare il girone di ritorno con il giusto spirito ed atteggiamento per non cullarsi su ciò che è stato egregiamente fatto nel giro di andata ma puntare alle nobili posizioni della classifica che distano solo 4 punti. Anche perché un gruppo giovane oltre all’obbiettivo classifica deve sempre porsi un obbiettivo tecnico per poter migliorare tecnicamente e tatticamente.

In ultima battuta abbiamo intervistato il nostro presidente Mario Lanari al quale abbiamo chiesto un parere su questo girone di andata. Queste le sue parole: “il girone di andata è stato assolutamente entusiasmante ma se ci guardiamo indietro possiamo addirittura rammaricarci per alcuni punti persi che ci avrebbero permesso di essere a ridosso delle prime posizioni. Ovviamente se mi avessero detto che avremmo fatto 22 punti avrei firmato subito ma questo ci deve far riflettere sulla nostra reale forza e renderci orgogliosi delle scelte fatte ad inizio anno”

 

 

Ufficio Stampa Accademia Volley Ancona