Sign in with Google+ Subscribe on YouTube

BONTEMPI CASA NETOIP: Antonini, Bartolucci G. , Bartolucci D. ,Duca ,  Zampa , Patriarca , Pieroni , Santini,  Mercadante , Marzioli, Paolinelli (L1), Di Ielsi (L2);  All.Ballarini.

Sabini Castelferretti: Beni, Bolletta, Caimmi, Corinaldesi, De Nicolo, Giaccaglia, Marchetti (L1), Mariotti, Oprandi, Pettinari, Pieroni, Rinaldi, Tomassetti; 1° ALL Giangiacomi – 2° ALL Ferrini

ARBITRI: Sartini – Annese

Bontempi Casa Netoip Ancona – Sabini Castelferretti: 3-0 (26-24, 25-22, 25-18)

 

Ancona – Finisce con un trionfo la regular season della Bontempi Casa Netoip Serie C che vale la matematica salvezza e l’accesso alla pool promozione. Un match combattuto contro un avversario in grande forma e al completo nel suo rooster ma che ha visto prevalere i ragazzi di coach Ballarini che hanno sempre saputo controllare il gioco e non cedere nel punto a punto.

Coach Ballarini sceglie Bartolucci G. al palleggio e Santini opposto, Antonini e Pieroni schiacciatori, Sabbatini e Bartolucci D. al centro, Paolinelli libero.

Il primo set è stato sicuramente il più bello a livello tecnico con pochissimi errori e giocate da sfregarsi gli occhi. In più le due squadre si sono date battaglia punto a punto fino al 20 pari non lasciandosi mai scappare vicendevolmente.

Il finale poi è stato un thriller con i dorici che riescono a strappare il break e portarsi sul 24-22. Ma i ragazzi di coach Giangiacomi reagiscono e pareggiano i conti. Un attacco di Pieroni e un muro di Santini chiudono il set 26-24 e porta avanti la Bontempi nel conteggio dei set.

Nel secondo set Castelferretti sospinto dai tifosi arrivati in massa al Pala Ragnini parte subito forte e va avanti 4-2 ma un turno al servizio di Bartolucci D. riporta subito la Bontempi in scia per il primo sorpasso a quota 8. Santini è incontenibile in attacco ma tutta la squadra gira a mille e i dorici riescono ad andare avanti 10-8 e poi 15-12 e poi chiudere 25-22 mantenendo la concentrazione e la giusta carica anche quando il tono del match saliva di decibel.

Nel terzo set ci si aspettava la reazione ospite che però non arriva e i dorici dominano il set anche grazie all’inserimento di Patriarca che ha rilevato Pieroni nell’unico momento di appannamento dorico che ha riportato gli ospiti fino al 8-8. Ma da qui in avanti è un monologo dorico con i turni al servizio dorici (su tutti Sabbatini, Santini e Patriarca) che fanno male alla ricezione ospite e ampliano il divario nel punteggio fino al 25-18 che fa esplodere il Pala Ragnini tirato a lucido per un match così cruciale come snodo per il futuro.

In un match giocato così bene spiccano sicuramente le prove di Santini e Antonini ma come si sa la pallavolo è uno sport di squadra e il merito di questa salvezza anticipata è di tutti i ragazzi che sempre si allenano con costanza e dedizione, che hanno giocato un match straordinario e che si fanno sempre trovare pronti in ogni frangente. Gran parte del merito va anche a coach Ballarini che fa sempre sentire importanti tutti i suoi ragazzi ed ha saputo con il lavoro quotidiano plasmare una squadra che si sta togliendo grandi soddisfazioni.

Ora bisogna comunque tornare in palestra con lo spirito giusto consci del fatto che sicuramente ci si è alleggeriti del peso della salvezza ma anche che la pool promozione va giocata con il giusto atteggiamento cercando di dare sempre il meglio per crescere tecnicamente e tatticamente ogni giorno e provare a dare fastidio ad ogni avversario.

 

Migliori: Santini, Antonini, Oprandi, Sabbatini, Mariotti, Bartolucci G.

 

  Ufficio Stampa Accademia Volley Ancona