Sign in with Google+ Subscribe on YouTube

Bontempi Casa Netoip Ancona: Rosa 5, Galdenzi 5, Ujkaj n.e., Giombini A. (L), Silvestrelli 15, Albanesi 2pt., Angeli 16, Sabbatini, Clementi, Ferrini 16, Magini 12, Bugari; ALL. Giombini – 2° ALL. Bleve

Integra Edotto Foligno: Novesky n.e., Carbone 17, Marcovecchio 25, Conforti (L1), Zaimi (L2), Piumi 3, Merli 12, Beddini n.e., Conti n.e., Maracchia n.e., Della Rosa 22,  Di Marco 7, Mancini n.e., Mele; All Restani

Punteggio: 3-2 (28-26, 14-25, 24-26, 25-20, 15-12)

Ancona – Ancora un successo casalingo in rimonta per la Bontempi Casa – Netoip Ancona contro la Integra Edotto Foligno, formazione umbra che veniva da due successi consecutivi e quindi in grande fiducia.

Partita che ha visto due momenti chiave nella fine del primo set quando i dorici sono stati bravi a mantenere la lucidità e chiudere 28-26, e nel quarto set quando un fondamentale turno al servizio di Silvestrelli ha permesso di scavare quel solco che è risultato decisivo nella vittoria finale.

Il primo set si apre con i dorici subito in corsa e avanti 8-4 prima e 16-12 poi. Il servizio ospite però ricuce lo strappo e porta avanti i folignati fino al 19-21. Sul 23-23 un ace di Della Rosa con l’ausilio del nastro sembra stroncare le velleità di rimonta dei dorici che però mantengono la calma nei punti successivi e chiudono 28-26 facendo esplodere il pubblico del PalaBrasili.

Il secondo set vede i folignati dominare il set grazie ad un servizio sempre efficace che scava un solco che i dorici non riescono mai a ricucire.

Il terzo set sembra essere la copia del secondo tanto che gli ospiti vanno avanti fino al 18-11 e successivamente 24-18. Qui la reazione d’orgoglio dei dorici che grazie al servizio di Galdenzi ricuciono totalmente lo strappo fino al 24-24. Ma l’errore al servizio dello stesso Galdenzi e il muro folignate permette ai ragazzi di coach Restani di portarsi avanti sul 2-1.

Sin dagli albori del quarto set si vede subito che la partita è cambiata e la reazione del terzo set viene trasportata in carica positiva per il quarto che dopo un punto a punto iniziale vede volgere a favore dei ragazzi di coach Giombini e del suo secondo Bleve grazie al turno al servizio di Silvestrelli che mette in grave difficoltà la ricezione ospite e scava il break necessario che verrà portato fino in fondo grazie anche al ritrovato cambio palla.

Nel tie-break la spinta del pubblico e quella della ritrovata fiducia nei propri mezzi fa si che dopo un inizio un po' balbettante (2-4 per gli ospiti) i ragazzi dorici ritrovino la necessaria fiducia per vincere il tie-break e mantenere inviolato il palas di casa.

Queste le dichiarazioni di coach Giombini:

“La partita si sapeva essere difficile contro una squadra che veniva da due vittorie per 3-0 e che quindi era molto in fiducia. I ragazzi sono stati bravi a mantenere la lucidità nei momenti di difficoltà e non abbattersi quando le cose non giravano. Sicuramente una vittoria importante e altri due punti in classifica che permettono di riprendere la marcia in campionato e ridare fiducia dopo la pesante sconfitta di Pineto”

 

 

Ufficio Stampa Accademia Volley Ancona