Sign in with Google+ Subscribe on YouTube

BONTEMPI CASA NETOIP: Antonini, Bartolucci G. , Bartolucci D. ,Duca ,  Zampa , Patriarca , Pieroni , Santini, Ujkaj , Mercadante , Paolinelli (L1);  All.Ballarini. 
 
U.s. Volley 79 Civitanova: Bernacchini, Chiarini M., Chiarini G., Faini, Gulli, Leoni, Ortolani, Penna, Pisauri, Ramadori, Tacconi, Areni (L1), Pastocchi (L2); 1° All Lorenzoni, 2° All Popolo.

 

 ARBITRI: Bartolucci - Casciato


 Bontempi Casa Netoip Ancona – U.s. Volley 79 : 1-3 ( 18-25, 25-22, 18-25, 24-26)

Ancona – La Bontempi Casa Netoip Ancona sfiora l’impresa di portare al quinto set la U.s Volley 79 Civitanova ancora imbattuta in questo campionato sprecando nel quarto parziale quattro punti di vantaggio facendosi rimontare dal 24-20 al 24-26 definitivo. Comunque, rimane negli occhi del pubblico del Pala Ragnini la grande prestazione messa in campo dai giovani anconetani e la consapevolezza che da qui in avanti qualunque squadra può essere battuta.

Il primo set da copione vede i ragazzi di Civitanova partire forte e portarsi avanti fino al 19-11. La girandola di cambi messa in atto da mister Ballarini non produce gli effetti desiderati e il set termina 25-18 per gli ospiti.

Quando la partita sembrava in discesa per gli ospiti ecco che i giovani dorici trascinati da un ottimo Santini riescono con battute ficcanti e contrattacchi vincenti a pareggiare i conti e ad accendere gli animi della palestra Ragnini. Il set si chiude 25-22 per i dorici che sono bravi a rimanere concentrati nel finale e rintuzzare il tentativo di rimonta dell’esperta formazione ospite.

Il terzo set parte subito bene per i dorici che riescono a portarsi anche avanti sul 10-9 ma l’esperienza di Ortolani e compagni fa si che grazie ad un turno al servizio di Ramadori il set si reindirizzi nuovamente in favore di Civitanova che chiude ancora sul 25-18.

Ma i dorici non ci stanno e trascinati dagli attacchi di Patriarca e Santini mettono punto su punto sempre più pressione nel quarto set alla forte formazione ospite. Il punteggio iniziale di 11-6 è eloquente e solo un grave errore arbitrale (palla nettamente dentro) permette alla formazione ospite di ricucire fino al 11-10. I ragazzi di coach Ballarini comunque ricominciano a macinare punto su punto e neanche i cambi di Chiarini G. con Ortolani e di Pisauri per Faini danno la scossa necessaria agli ospiti per rincorrere i dorici.

Sul 24-20 per la Bontempi Casa Netoip l’impresa sembra fatta. Ma qui alla giovane squadra locale viene il famoso braccino. Il turno di Chiarini M. al servizio è micidiale. Il resto lo fanno i muri di Ramadori e i contrattacchi vincenti di Ortolani e l’ennesima chiamata dubbia (arbitraggio decisamente da rivedere su entrambi i fronti) su l’ultimo attacco di Santini giudicato sul nastro quando il tocco a muro sembrava evidente.

 

Migliori in campo: Santini, Chiarini M., Patriarca, Ortolani, Bartolucci G., Paolinelli