Sign in with Google+ Subscribe on YouTube

DADI E MATTONCINI – CALDAROLA VOLLEY:   1-3

CALDAROLA VOLLEY – DADI E MATTONCINI:  2-3

 

 

Sabato 22 era di scena gara 2 dei play out con gli anconetani forti della vittoria in casa avversaria. Le premesse lasciavano presagire tutto il meglio per l’Ankon che però non aveva fatto i conti con un’agguerritissima avversaria che non era di certo venuta ad Ancona per una gita fuori porta. Già dai primi punti si era capito lo spirito degli avversari e ne nasceva una partita combattuta all’insegna dell’agonismo. Dopo i primi due set molto combattuti con una situazione di sostanziale equilibrio, sono gli ospiti a venire fuori; a nulla servivano i cambi di Antinori che cercava di mettere forze nuove ottenendo il medesimo risultato. Il Caldarola vince 3-1 e si andava alla sfida decisiva.

La Dadi e Mattoncini affrontava la trasferta ben consapevole di dover compiere l’impresa in un campo decisamente ostico. Erano i padroni di casa a dettare il ritmo mettendo in piedi una prestazione nel primo set quasi priva di errori. Gli anconetani rimanevano irretiti, sempre all’inseguimento ed incapaci di imporre il proprio gioco soprattutto nella fase di contrattacco. Finalmente nella terza frazione si vedeva una reazione dei dorici che si portavano in vantaggio di qualche punto ed è stato proprio nel momento di reazione che cadeva una tegola sugli anconetani: lussazione del dito dell’unico palleggiatore presente (tutti i nostri auguri a Patriarca). Sarebbe potuta essere la parola fine ed invece è stato l’inizio della rinascita. Lanari vestiva il ruolo di palleggiatore, entrava Santini ed il nuovo assetto sembrava funzionare. La partita proseguiva punto a punto fino a quando l’Ankon asciugava le sue sbavature e conquistava il set. Si assisteva poi ad un disorientamento inspiegabile nella squadra avversaria che praticamente regalava il quarto set cadendo sotto gli insidiosi servizi dorici. Il quinto set vedeva le squadre appaiate fino al cambio di campo quando gli anconetani approfittavano dell’appannamento del Caldarola ed infliggevano i colpi finali per una vittoria che ha del rocambolesco. Complimenti a questi ragazzi della serie D che hanno dimostrato ancora una volta come siano un gruppo affiatato e come alle sventure si può reagire con la fiducia reciproca. Per concludere con una citazione calzante: “Il pessimista si lamenta del vento, l'ottimista aspetta che il vento cambi ed il realista aggiusta le vele”.

I ragazzi continuano comunque a giocare contro la vincente dell’altra semifinale per stabilire un’ulteriore graduatoria. Sarà di scena oggi: Monte San Vito – Dadi e Mattoncini alle 21:00 al pala Liuti.